Europcar

Strade a pedaggio in Portogallo: tutto ciò che c’è da sapere

Portugal's Toll Roads Hero Shutterstock 1177758973

Puntate all’assolato Algarve? O magari siete dei surfisti che sperano di trovare le onde giuste sulle spiagge nella zona di Peniche? Qualunque sarà la vostra scelta, vi consigliamo di studiare bene il sistema di autostrade del Portogallo prima di mettervi in strada e godere appieno del viaggio. 

Ecco una semplice guida che vi spiegherà dove si trovano queste strade e qual è precisamente la procedura di pagamento, oltre a fornirvi tutto ciò che dovete sapere sulle strade a pedaggio del Portogallo. 

Per prima cosa, dove si trovano le autostrade del Portogallo?

Se avete in mente una vacanza on the road in Portogallo, avete sicuramente fatto la scelta giusta in quanto le meravigliose città e gli incantevoli paesaggi rurali di questo Paese sono facilmente accessibili attraverso una rete di strade in ottime condizioni. Buona parte di queste strade sono a pedaggio (“Autoestradas” portoghese), un sistema di cui probabilmente avrete già usufruito sia in Italia sia in altri Paesi europei. 

L’idea alla base delle strade a pedaggio è l’utilizzo pagamento di una strada a scorrimento veloce; gli introiti ottenuti da tale pagamento sono destinati all’amministrazione locale che si occuperà della manutenzione stradale. Le autostrade portoghesi possono creare maggiore confusione rispetto agli altri sistemi in quanto il pagamento avviene quasi sempre in forma elettronica. Esistono molte autostrade che attraversano il paese, ma quelle principali comprendono:

– La A1 tra Lisbona e Porto

– La A28 tra Porto e Valença

– La A22 tra Faro e Portimao

– La A2 tra Lisbona e Algarve

Che cos’è una strada con pagamento elettronico del pedaggio?

Diversamente da alcune strade a pedaggio dove di tanto in tanto si attraversano barriere dotate di caselli per il pagamento del pedaggio, le autostrade con pagamento elettronico consentono il pagamento del pedaggio dopo il viaggio. 

Quanto si paga per usarle?

Sulle autostrade portoghesi, l’importo del pedaggio differisce in base al tipo di vettura che si sta guidando e ai chilometri percorsi. In generale, quanto più lungo sarà il tragitto, tanto maggiore sarà l’importo del pedaggio. Ad esempio, se si prende la A2 dall’Algarve a Lisbona, si pagherà poco meno di 20 euro. 

Come posso pagare il pedaggio in Portogallo?

Esistono un paio di modi diversi per pagare il pedaggio sulle autostrade portoghesi. Per le autostrade i cui caselli non sono ancora stati completamente automatizzati, si attraverseranno dei caselli dove è possibile pagare in contanti oppure con carta di credito/di debito (ricordiamo che non tutti caselli accettano carte bancarie non portoghesi).

Nelle stazioni completamente automatizzate, non si troveranno caselli. Questi ultimi, infatti, sono stati sostituiti da sensori installati a intervalli regolari lungo le strade che registrano il momento di entrata e di uscita da un’autostrada. La modalità di pagamento del pedaggio dipende da se siete alla guida di:

Portugal's Toll Roads Shutterstock 295509989

Un’auto immatricolate in Portogallo: i pedaggi possono essere pagati di persona presso un ufficio postale del posto o presso un Payshop registrato. Sarà possibile effettuare il pagamento solo dopo 48 ore dall’attraversamento della barriera e, da quel momento, si avranno solo cinque giorni per pagare.  

In alternativa, è possibile installare nell’auto un transponder (chiedete di noleggiarne uno al momento del ritiro della macchina) sul quale potete caricare del credito. Il dispositivo registrerà l’uso delle autostrade e decurterà automaticamente il costo dal credito residuo. Inoltre, avrete diritto a utilizzare le corsie speciali “Via Verde” presso le stazioni di pedaggio che attraverserete durante il viaggio.  

Un’auto immatricolata in un altro Paese: se deciderete di compiere un lungo viaggio on the road in Europa e avete noleggiato un’auto in un altro Paese, potrete scegliere tra diverse opzioni per il pagamento del pedaggio. Una delle soluzioni più semplici consiste nell’acquistare una tessera prepagata presso un ufficio postale, ufficio del turismo o stazione di servizio locale oppure presso un Easy Toll Welcome Point. Potrete ricaricare la tessera e attivarla mediante messaggio di testo. Semplice, no?

Come posso verificare se il mio pagamento è stato eseguito correttamente?

Volete sapere quanto avete speso? Per fortuna, è semplicissimo verificare di essere in regola con tutti i pedaggi autostradali. Andate al portale di pagamento dei pedaggi del Portogallo e inserite il vostro numero di targa. 

Quali sono i vantaggi di usare le autostrade in Portogallo?

– Tempi di percorrenza più brevi, in quanto potrete viaggiare a velocità superiori su strade più dritte.

– Meno paura di danneggiare l’auto su strade dissestate.

– Minore consumo di carburante in quanto potrete mantenere una velocità costante per gran parte del tragitto. 

Posso evitare le autostrade in Portogallo?

Non vi piace l’idea di pagare le strade che percorrete? Vi capiamo perfettamente. Per fortuna, per ogni autostrada in Portogallo, in genere ce n’è un’altra che potete utilizzare senza pagare un centesimo. Fate attenzione, però: le strade non a pagamento non sono nelle stesse condizioni delle autostrade e in genere sono più lunghe. Tuttavia, se avete tempo a sufficienza, queste strade possono essere un’ottima scelta, in particolare per assaporare meglio gli incredibili paesaggi rurali del Portogallo.

Cose da sapere prima di un viaggio on the road in Portogallo

– Prima di partire, scegliete la modalità di pagamento per le autostrade portoghesi. 

– Chiedete a un operatore Europcar di noleggiare un transponder per pagare il pedaggio.

– Se avete tempo a sufficienza, considerate l’idea di utilizzare strade normali.

– Ricordate di consultare periodicamente il portale per il pagamento dei pedaggi in modo da verificare di essere in regola con i pagamenti. 

 

Ora che sapete come pagare le autostrade del Portogallo, potete pianificare un magnifico viaggio in questo meraviglioso Paese a bordo della vostra auto a noleggio. Potrete trovare qualche suggerimento di viaggio nella nostra guida della splendida Valle del Douro. 

See more articles

More from Europcar