Europcar

Macchine elettriche in Francia: cosa bisogna sapere

Electric Car France 1440X472

Se avete intenzione di noleggiare una macchina che inquini il meno possibile, scoprirete che la Francia è molto ben organizzata per le macchine elettriche.

Il paese offre oltre 10.000 km di strade da esplorare, in più troverete quasi 30.000 stazioni di ricarica dove ricaricare tranquillamente la batteria della vostra macchina. Se il viaggio vi mette qualche pensiero, siamo qui per aiutarvi con la nostra guida su tutto ciò che dovete sapere sulla guida di una macchina elettrica in Francia.

La guida di una macchina elettrica in Francia comporta qualche svantaggio rispetto alle macchine a benzina o diesel?

La Francia è uno dei Paesi più sviluppati in Europa in termini di macchine elettriche, pertanto è perfettamente possibile fare un viaggio on the road con la vostra macchina elettrica o con quella che avete scelto di noleggiare. Se avete optato per una macchina elettrica, ci sono alcune cose che dovete tenere a mente, e cioè:

– Capire dove ricaricare la macchina.

– Trovare la giusta stazione di ricarica per il vostro modello di macchina.

– Pianificare il tragitto in modo da fare tappa nei pressi di punti di ricarica idonei.

– Configurare il pagamento per la ricarica della macchina.

Dove posso ricaricare la mia auto elettrica in Francia?

Esistono molti punti in tutto il Paese dove è possibile ricaricare la vostra macchina a noleggio, comprese le stazioni Supercharger presso le concessionarie Tesla, per chi ne possiede una. In generale, vedrete che la maggior parte dei punti di ricarica in Francia si trovano nelle città di medie e grandi dimensioni. Potete cercare punti nelle vicinanze di grandi hotel, centri commerciali, supermercati, attrazioni turistiche, grandi parcheggi pubblici e stazioni di servizio.

Dato che alcune stazioni di ricarica sono compatibili solo con determinate macchine elettriche, è importante informarsi sulla compatibilità di ricarica della vostra macchina a noleggio al momento del ritiro. Ricordate che la ricarica della vostra macchina elettrica potrebbe richiedere del tempo, pertanto dovrete calcolare soste più lunghe rispetto a quanto fareste con una macchina a benzina o diesel. Pianificare le ricariche durante la notte o intorno all’ora dei pasti sono due soluzioni che consentono di risparmiare tempo.

Electric Cars In France Shutterstock 457877803

Come posso trovare i punti di ricarica?

Scoprirete che esistono diverse app che potete utilizzare per trovare i punti di ricarica più vicini a voi. Le più popolari sono Chargemap, Plug Share e Izivia: registrate la vostra macchina prima o all’inizio del viaggio per semplificare i pagamenti.

Oltre a mostrare le stazioni di ricarica più vicine, queste app offrono anche funzioni molto utili: ad esempio, indicano se il caricatore è in uso o fuori servizio, che tipo di connettori supporta e quanto tempo servirà per la ricarica.

Come faccio poi a pagare la mia ricarica?

Diversamente dalle stazioni di servizio dove in genere è possibile pagare in contanti, i caricatori per le macchine elettriche sono self-service e si paga con carta di credito/debito o con una delle app elencate in precedenza. Se avete intenzione di provare un’app, dovrete accertarvi di avere del credito residuo sul vostro account, in modo da avere tutte le carte in regola al momento di pagare.

Guidare nelle città francesi a bordo di una macchina elettrica

Se il vostro itinerario prevede il passaggio in uno o più centri storici della Francia, vedrete che in genere c’è una buona organizzazione per le macchine elettriche. Quasi tutte le città – specialmente Parigi – offrono numerosi punti di ricarica; tuttavia la maggiore probabilità di restare bloccati nel traffico può rendere meno efficiente l’uso di una macchina elettrica in città. Cercate di evitare gli spostamenti nelle ore di punta, soprattutto se la batteria è quasi scarica.

Electric Cars In France Shutterstock 705886978

Guidare fuori città in Francia a bordo di una macchina elettrica

Nonostante la voglia di guidare all’infinito e a velocità più sostenute sulle strade extraurbane, è bene essere più prudenti quando si guida una macchina elettrica sulle strade a scorrimento veloce. In genere, una macchina elettrica ha in media un’autonomia di 250-300 km. Potrebbe sembrare un numero elevato, ma in realtà a una velocità maggiore corrisponde un consumo maggiore della batteria, soprattutto se si utilizza anche il riscaldamento o l’aria condizionata, la radio o se si mettono in carica dispositivi elettronici.

In generale, si consiglia di lasciare un buon margine tra le distanze di guida stimate e l’autonomia della macchina. L’ultima cosa che volete durante una vacanza è rimanere a piedi e dover aspettare il carroattrezzi sul ciglio della strada.

I quattro consigli più importanti per guidare una macchina elettrica in Francia

1. Pianificate sempre in anticipo il tragitto in modo da programmare le soste vicino ai punti di ricarica lungo il percorso.

2. Registratevi in anticipo per l’utilizzo e il pagamento dei punti di ricarica, ove necessario.

3. Evitate le ore di punta nelle zone urbane (come ad esempio le grandi città) in quanto stare in coda con l’aria condizionata o il riscaldamento e la radio accesi incide notevolmente sul consumo della batteria di una macchina elettrica.

4. Programmate la ricarica della macchina elettrica di notte (se possibile) oppure in coincidenza dei pasti, in modo da evitare tempi di attesa.

Siete convinti che una macchina elettrica possa essere la scelta giusta per il vostro prossimo viaggio on the road in Francia? Ora che sapete cosa aspettarvi, iniziate a programmare le vostre vacanze usando le nostre guide ricche di consigli su monumenti popolari, le bellezze meno conosciute e le meravigliose località costiere di questo vasto e variegato Paese.

See more articles

More from Europcar